La CCIAA di Vicenza favorisce i processi di innovazione delle imprese, mediante l’erogazione di un contributo a fondo perduto per l’attivazione di un servizio di connettività a banda larga, mettendo a disposizione un totale di 42.000 euro.

Il bando è rivolto alle imprese che, a partire dal 25 luglio 2014, abbiano attivato un servizio di connettività a banda larga, senza alcun discrimine sulla tecnologia scelta. Il contributo è pari al 50% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 800 euro.

Possono accedere all’agevolazione le imprese con sede legale e/o operativa nella provincia di Vicenza che:

  • siano regolarmente iscritte ed attive al Registro delle Imprese sia al momento di presentazione della domanda di ammissione al contributo sia al momento dell’effettiva erogazione dello stesso
  • siano in regola con il pagamento del diritto annuale camerale
  • siano in regola con il DURC
  • non abbiano subito protesti negli ultimi due anni
  • non siano sottoposte a procedure concorsuali o liquidazione
  • non abbiano beneficiato o beneficino di altri finanziamenti o contributi pubblici per le stesse voci di spesa
  • non siano aziende fornitrici della Camera di Commercio di Vicenza alla data di presentazione della domanda.

La domanda, per usufruire del bando, può essere presentata fino al 25 novembre 2014, salvo previo esaurimento delle risorse disponibili.