La fine del supporto mainstream non significa la fine di Windows 7

Recentemente Microsoft ha annunciato che il 13 gennaio 2015, smetterà di fornire supporto mainstream per Windows 7 – che è ancora un sistema operativo estremamente popolare. Ma, non preoccupatevi,  sarete ancora in grado di utilizzarlo in modo sicuro per altri cinque anni.

Immediatamente dopo il grande annuncio della Microsoft, il Web è stato invaso da un’ondata di titoli e articoli – Windows 7 sta seguendo la fine di Windows XP!

Ma, sarà davvero così?

No! Nel caso di Windows XP si è trattato della fine del supporto esteso, che è molto più grave di quanto lo sia la fine del mero supporto mainstream.

Una volta che finisce il supporto mainstream, Windows 7 non riceverà nuove funzionalità o modifiche di prodotto e non ci saranno ulteriori Service Pack (ossia l’aggiornamento più recente), come ad esempio l’imminente DirectX 12.

Ma, se vi piace Windows 7, probabilmente non avete bisogno di nuovi Service Pack, e certamente non desiderate un’interfaccia utente riprogettata.

A partire dal 13 gennaio 2015 Windows 7 entrerà quindi nella fase di supporto esteso, la stessa fase di supporto in cui Windows XP si è trovata dall’inizio del 2009 fino alla sua estinzione, all’inizio di quest’anno. Il supporto esteso per Windows 7 durerà fino al 14 gennaio 2020 – esattamente cinque anni e un giorno dalla fine del supporto mainstream. Se siete curiosi di sapere come funziona potete consultare il Support Lifecycle di Microsoft per Windows.

Cosa comporta la fase di supporto esteso per Windows 7?

Dopo la cessazione del supporto mainstream per Windows 7 esso non sarà più in attivo sviluppo, ma ciò non significa che verrà gettato ai lupi del Web!

Grazie al supporto esteso saranno ancora forniti aggiornamenti rapidi relativi alla sicurezza. Microsoft infatti non ha intenzione di smettere di risolvere i problemi di sicurezza in Windows 7 fino al termine del supporto esteso.

Quindi, non fatevi prendere dal panico! Windows 7 non verrà lasciato morire ancora per lungo, lungo tempo.

Se non siete ancora convinti, considerate questo: il supporto mainstream di Windows XP è stato concluso nel mese di aprile 2009. Tale fatto non ha causato alcun problema. Milioni di persone hanno continuato a utilizzare Windows XP per altri cinque anni senza conseguenze disastrose.

Il supporto mainstream per Vista è stato sospeso il 10 aprile 2012. Il supporto esteso si concluderà l’11 aprile 2017, in modo da poter continuare a utilizzare Vista per altri due anni e mezzo. Con Windows 7 non sarà diverso!