La fine del supporto mainstream non significa la fine di Windows 7